Piaggio: indicata a luglio. Guadagna il 15%

03.12.2020

Anche Piaggio era stata indicata questa estate quando i dati riguardo alle vendite sui mercati internazionali dell'azienda erano risultati superiori alle asepttative e con buone prospettive considerndo la fine del lockdown-

Quando l'abbiamo indicata ai nostri clienti oscillava tra € 2,20 e € 2,30 ed era già in fase di crescita. Sembrava, comunque, avere ancora spazio per crescere. E così è stato.

L'indebitamento resta elevato, ma la direzione intrapresa dall'azienda, nonchè, l'aiuto venuto da una maggior predisposizione verso le due ruote ha consentito di ottenere una buona performance che si manifesta con un +15%.

Le prospettive anche per il prossimo anno sembrano buone, ma è bene considerare il supporto a 2,44 come uno spatiacque al fine di non vedere ridursi il prezzo azzerando il guadagno realizzato fino ad ora.

Se le borse  dovessere tenere si potrebbe raggiungere anche un prezzo di € 3,00.

Ma è chiaro che siamo in una fase di pausa e si dovranno vedere gli accadmenti e se, effettivamente, la situazione covid si risolverà o se, invece, si dimostrerà solo un gran business grazie al vaccino e i governi continueranno  a limitare la libertà personale e penalizzare l'economia.

Da quando è tornata in borsa nel 2006 il titolo si trova vicino ai suoi massimi toccati circa un anno fa (novembre 2019) a € 2,936.

Se dovesse superare € 3,00 i margini sarebbero elevati. L'azienda può considerarsi sottovalutata, ma ha bisogno di crescita economica che migliori i consumi senza i quali avrebbe difficoltà nel fare utili adeguati.

Quindi, molta attenzione, realizzare il guadagno o porre dei limiti in area € 2,44.

Costruisci il tuo futuro con IPG